Da Thornbridge arriva Shelby, la birra per sentirsi un vero Peaky Blinders

Se il vostro sogno è sempre stato quello di ritrovarvi in un sudicio e affollato bar della Birmingham del primo dopoguerra, attorniati da loschi individui grondanti birra e polvere da sparo, ragazze un po’ trasandate che vi fanno gli occhi dolci e un barista che nasconde sotto il bancone un fucile, probabilmente Peaky Blinders è la serie tv che fa per voi. In occasione dell’uscita della sesta stagione la produzione ha creato Shelby, una birra in edizione limitata in collaborazione con il birrificio artigianale Thornbridge.

Come dichiarato da Steven Knight, il creatore della serie, la Shelby «si basa sullo stile che i Peaky Blinders bevevano nei pub di Small Heath». Per ottenere questo risultato i mastri birrai di Thornbridge, fra i birrifici più premiati in UK, hanno analizzato tutti gli stili di birra che si bevevano nei pub inglesi durante il periodo tra le due guerre. La scelta è ricaduta quindi sull’IPA,  ottenuta con l’utilizzo di lievito Yorkshire Ale, malto Maris Otter e luppolo Fuggles, Bramling Cross e East Kent Golding. Tutti ingredienti inglesi, amari, forti e sanguigni come la famiglia Shelby a cui si ispira.

Questa IPA tipicamente inglese si presenta con un grado alcolico del 5%, con note di frutta e frutti rossi, mentre in bocca rivela aromi di malto seguiti da una sottile amarezza leggermente limonata. La Shelby è già disponibile in Italia su Hopt e la potete acquistare qui.

Non è il primo caso di una serie che produce una birra propria, qualche tempo fa – a dettare la strada – fu proprio Breaking Bad. La nostra domanda finale è: avremo mai la birra di Un posto al sole?