lzo brewery estragon menaresta bloom birra music club
Photo by Samuel Dixon on Unsplash ©

LZO Brewery x Estragon, Menaresta x Bloom, i birrifici artigianali in supporto dei music club

Con la chiusura di locali, teatri, musei il mondo della cultura e della musica italiana sta attraversando un periodo drammatico a cui ancora non si vede una soluzione. Le azioni di solidarietà come quella di LZO Brewery x Estragon e Menaresta x Bloom, si sono moltiplicate anche nel mondo della birra artigianale nel tentativo di dare respiro a queste situazioni che, altrimenti, sarebbero abbandonate a se stesse quasi del tutto. Il rapporto speciale che c’è fra birra e musica non è un novità e nell’attesa di poter tornare ad ascoltare concerti con in mano la propria pinta con cui recuperare il sudore spillato, sono due le iniziative degne di nota che coinvolgono i birrifici indipendenti e i live club, fulcri della cultura musicale italiana.

Estragon California IPA – LZO Brewery x Estragon

Nella vasta e densissima scena bolognese l’Estragon è stato, per tanti anni, l’epicentro dei concerti di Bologna, l’ex hangar che ha ospitato tutti i più grandi e ha continuato a farlo nonostante le fatiche nel tempo. Un po’ di nomi? Editors, Bloc Party, Franz Ferdinand, Paul Weller, Modest Mouse, Damien Rice, Interpol, Babyshambles, Mogwai, Queens of the Stone Age ecc.. Se il Bloom va sull’American IPA, l’Estragon risponde con West Coast, direttamente da LZO Brewery, costruita su malti pils in modo da esaltare le note fruttate dell’abbondante luppolatura.
Ci sono tanti modi per acquistarla in zona bolognese, per gli altri qui.

Bloom 33 – Menaresta x Bloom

Si parte da Mezzago, patria dello storico Bloom, luogo mistico il cui palco è stato frequentato dal massimo della musica alternativa italiana e mondiale. Dai Nirvana agli Slint, dai CCCP a Motorpsyco e Melvins, il Bloom e una mecca underground vitale per la musica in Italia. Bloom 33 è, in questo senso, la celebrazione di una storia oltre trentennale fatta insieme a Menaresta che, in quando a storia, underground e storicità ne sa qualcosa. Due marchi iconici insieme che hanno dato vita alla Bloom 33, un’American IPA (con luppoli della Yakima Valley, US) chiara pulitissima, con spinte sul luppolo ma assai bevibile. La puoi acquistare scrivendo a bloombar87@gmail.com o sul sito

Support your local f**king music scene!

Seguici su Instagram