LA IPA – RISERVA AUREA / BIRRA SALENTO

Per quelli che vagano come cellule impazzite tra i banconi di un supermercato il venerdì sera e non si accontentano di una birra commerciale, La IPA di Riserva Aurea, la linea di Birra Salento che rende omaggio alla fonte che abbevera il birrificio in provincia di Lecce, potrebbe assomigliare a una vera e propria oasi di salvezza. Un miraggio fatto di cinque referenze (IPA, Dorata, Ambrata, Bianca e Chiara) di grande formato, 0.5 per La IPA, che si muove sulle inesorabili onde della tradizione inglese ma si trasforma piuttosto in una Italian Pale Ale, grazie ai luppoli utilizzati in dry hopping per la sua
produzione che rilascia ricordi floreali, papaya, pesca, che eliminano totalmente l’amaro e le danno uno spiccata delicatezza che scompare sul finale piuttosto secco.

La schiuma si presenta corposa e solida, di veloce evaporazione che fa risaltare il forte giallo paglierino, come semplice è la bevuta grazie al suo sapore teen e leggero. L’aroma si distingue proprio per le note floreali ed erbacee. Un gusto che si propone come propedeutico alla cultura artigianale, per via di un facile accesso e il grado alcolico limitato (4,6%) che, forse, tradisce un po’ l’attesa destinata a questo genere di birra che, solitamente, si propone in maniera più decisiva su amarezza e gradazione.

La IPA di Riserva Aurea, quindi, è l’ideale per un approccio graduale e senza scossoni al mondo delle birre alt, un modo per superare il banco Lager e lattinone in offerta e dare alla propria serata un ritmo diverso e più ricercato. In particolare questa IPA diventa perfetta per una cena, per darle ancora più profondità e abbinarla al meglio con pietanze o aperitivi improntati sul chilling & Netflix.

Il classico tocco che avvicina e ti spinge a osare di più.

MUSIC: Calcutta – Milano Dateo
TEXT: Roal Dahl – Storie Impreviste
MOVIE: Netflix Original – Daybreak

Sapore teen per una bevuta leggera
cl. 50alc. 4.6%
t 6°
6.7Overall Score
GUSTO6.8
AROMA7
COOLNESS6.2
Reader Rating 0 Votes
0.0